Residenza Artistica I Tappa

Dal 21 Maggio al 2 Giugno 2018 si svolge a Milano, nella sede dell’associazione culturale Circuiti Dinamici, la prima Mostra Altrovivere curata da Laura Ghirlandetti.

Espongono:

Saba Najafi

Nata in Iran, vive e lavora a Milano, si è laureata in pittura, e ha conseguito un Master in Pittura all’Università d’arte di Teheran. A Milano, all’Accademia di Belle arti di Brera, ha compiuto il corso biennale di Arti visive. Nella sua ricerca artistica spazia dalla pittura all’installazione e video art.
Ha all’attivo varie mostre, qui una selezione: www.sabanajafiart.com

Danièl Nicolàs Schiraldi
Nasce l’11 Febbraio 1987 a Willaldea, villaggio sperimentale del teatro a carattere antropologico fondato nel 1983 in Argentina dalla Comunità Baires. Nel capoluogo lombardo Danièl Nicolàs compie studi artistici al liceo Statale Artistico di Brera, si diploma nel 2006, non continua lo studio scolastico, ma ritorna a esperire nello studio del suo maestro Claudio Jaccarino.
Inizia a esporre nel 2008 sia in forma personale che collettiva, partecipa a qualche bando.
Ritrova la sacralità che in età adolescenziale si tende a smarrire.
Nel 2016 assiema a Giovanna Alessandrini, Francesca Colli e Raffaele Tori fonda la scuola multidisciplinare artistica “AlaskaUnaSpeciediAlaska” dove attualmente insegna.

Laura Ghirlandetti, ideatrice e curatrice della mostra, presenta così gli artisti e il lavoro svolto:

Altrovivere (I tappa) è il primo appuntamento pubblico di una mostra collettiva in fieri, che nasce dall’esperienza comune di una residenza artistica organizzata presso la struttura che porta appunto questo nome carico di futuro: Altrovivere, un luogo fisico e mentale, dove poter sperimentare un modo di vivere -lo spazio e il tempo- altro.
Prima di tutto ci siamo fermati, ci siamo interrogati, e abbiamo condiviso un’esperienza, abbracciando primariamente un atteggiamento di ascolto e reciprocità, poi abbiamo dialogato e cercato di mettere a tema in modo personale il rapporto uomo-natura, prospettandoci un’ecologia minima.
Crediamo che l’atto di creazione sia, come diceva il filosofo Gilles Deleuze, prima di ogni altra cosa un atto di resistenza, una liberazione di una potenza di vita precedentemente imprigionata o addirittura offesa, oltre che la scelta di esercitare la propria abilità con un fine.
Questa mostra è un atto di resistenza, una liberazione di potenze creatrici altrimenti rimaste silenti, e si propone un fine alto e ultimo: renderci consci di una “certa appartenenza”, oggi più che mai da ribadire perché in pericolo.

Le opere esposte in questa prima mostra presso Circuiti Dinamici sono degli artisti: Saba Najafi e Danièl Nicolàs Schiraldi.
I mondi “altri” evocati dai due artisti sono agli antipodi: se Saba Najafi utilizza materiali naturali, la cera e il fuoco, disegnando e tracciando delle linee che nascono da una radice gestuale ed istintiva, le opere pittoriche di Danièl Nicolàs Schiraldi affondano nella storia dell’arte, sulle tele emergono citazioni ad opere celeberrime, ed evocano un mondo onirico espresso da una tavolozza vitalissima e dirompente.
La mostra ha una sua drammaturgia interna, poichè le opere nella loro netta contrapposizione, dialogano.
Le opere di Schiraldi formano un unicum, sono state infatti installate senza soluzione di continuità come fossero un unico grande grandangolo; sono l’espressione di un mondo “alternativo”, libero e liberato dove c’è spazio anche per una visione animale pacificata.
Le opere di Najafi sono il contraltare scarno e stridente, della vita armoniosa e musicale, sono quello che rimane, sono i resti dopo la festa.
Ed esprimono un mondo mitologico diverso, fatto di esili tracce, minime, povere ed ecologiche, che parlano dell’incontro, e della loro alchimia trasformatrice.
La mostra idealmente termina e si rilegge attraverso “Le note vocali”: brevi registrazioni di pensieri e riflessioni circa l’intera esperienza degli artisti stessi, che sono il tappeto sonoro costante della mostra.

Le note vocali che accompagnano la mostra:

il pensiero Danièl Nicolàs:

 

Alcune immagini dell’esperienza vissuta:

Residenza artistica Altrovivere

Danièl Nicolas Schiraldi e Saba Najafi

Letture, argomenti

Laura Ghirlandetti, tra Saba Najafi e Danièl Nicolàs Schiraldi

Le opere di Danièl Nicolàs Schiraldi

Le opere di Saba Najafi

Laura Ghirlandetti

Laura Ghirlandetti e Nicolàs Schiraldi, tra i visitatori della mostra

Il Team al completo