VADEMECUM

VADEMECUM

( Guida terrestre per autostoppisti del III millenio)

Nasce dall’esigenza di informare chi passa, su come gestire i bisogni personali, la convivenza con gli animali, la interazione con la terra e le persone, ad Altrovivere, il luogo fisico e mentale che stiamo abitando.

Al fine di motivare a una sempre più consapevole autogestione, il lavoro non ha potuto che ampliarsi a comprendere le criticità che hanno richiesto le nostre risposte operative e a enunciare le basi teoretiche del nostro operare o del nostro oziare, per stimolare la ricerca di nuove risposte che sempre più vi aderiscano, costruendo in questo modo corrispondenza tra teoria e pratica ovvero legame tra cielo e terra.

Ne è scaturito questo lavoro che, al di là dell’utilità pratica di alcune delle sue parti, apre sempre nuove finestre su tutti i campi dell’esistenza.

L’idea è che questa prima stesura possa essere arricchita, sia nella sua parte operativa, sia in quella teoretica, dall’apporto di più persone: appassionati o motivati, tecnici, manovali e pensatori, filosofi, artisti, economisti, visionari e tutti quelli che vogliono partecipare alla costruzione di un mondo migliore. (1)

Ogni nuovo apporto si aggiungerà alle pagine esistenti attraverso i link a nuove pagine o frammenti che ognuno di noi potrà sottoscrivere o donare in forma anonima.

L’auspicio è quello di costruire insieme una sorta di “Manuale per la Transizione” che possa essere di ispirazione alla nascita di nuovi gruppi: fiammelle di rigenerazione alla ricerca di un modo per traghettarsi da questo a un nuovo mondo, più rispettoso di ogni elemento della natura.

[ Cicala Laboriosa ]
( nelle calde serate agostane 2018)

Vuoi un passaggio? Parlaci di te!……………

Vai al VADEMECUM

(1) GRAZIE a Laura Ghirlandetti per il preziosissimo contributo di idee, approfondimenti culturali, entusiasmo e stimolo, senza i quali i “semi dormienti” non potrebbero germogliare.